Riflessologia Plantare

La riflessologia plantare è una tecnica (o pratica) di medicina alternativa, che prevede la pressione e il massaggio di specifiche zone dei piedi, con l'intento finale di apportare dei benefici ad altri elementi anatomici del corpo umano, sofferenti per una qualche ragione.

Secondo l'idea che sta alla base della riflessologia plantare, questo effetto appena descritto sarebbe possibile perché, a determinate zone dei piedi, corrispondono ben precisi organi, strutture nervose, articolazioni, strutture ossee e ghiandole del corpo umano.

In altre parole, i riflessologi (cioè i cultori della riflessologia plantare) partono dal presupposto che, nei piedi dell'essere umano, risiedano delle aree collegate a un ben specifico organo, a una certa ghiandola ecc.
L'atto di pressione spetta a un terapeuta esperto nella pratica della riflessologia plantare; terapeuta che si avvale delle dita delle proprie mani, senza il ricorso a oli o lozioni particolari.

 

Spesso, gli esperti della riflessologia plantare e le guide che ne descrivono le caratteristiche principali utilizzano, per comodità, la sola parola "riflessologia". Quindi, i termini riflessologia plantare e riflessologia fanno riferimento al medesimo concetto.
L'uso dell'aggettivo plantare, nella dicitura completa, si spiega col fatto che i terapeuti praticano pressione prevalentemente a livello della pianta dei piedi.

 

Il metodo utilizzato al Kinesis Cremona da Fabio Disingrini viene anche descritto come Riflessologia Integrata, in quanto utilizza oltre alla specifica Riflessologia Plantare altre tecniche integrate per migliorare e conservare il benessere fisico.

​©2020 by KINESIS CREMONA

  • Facebook Clean